novembre 14, 2011

Il Birth Control alla luce del sole

Dal: “Massoneria e sette segrete: la faccia occulta della storia” - R. Sumonds e M. Carder, autori del menzionato studio sui problemi della popolazione in rapporto alle nazioni unite, osservano: “Lord Caradon, in un rapporto alla Conferenza dell’Istituto per la Pianfinicazione Familiare di Santiago nel 1967, criticava le Nazioni unite e le Agenzie specializzate perché fino al 1965 non erano state prese da esse "azioni pratiche" a supporto dei programmi per il Birth Control [ ... ]. Anche se ammettessimo le critiche di Lord Caradon, l'influenza indiretta delle Agenzie del sistema delle Nazioni Unite non dovrebbe essere sottovalutata.
In primo luogo esse diffondevano immagini globali tali da essere universalmente accettate, che dimostravano come la popolazione raddoppiasse ogni trent'anni. Secondariamente le loro assemblee legislative contemplavano un foro nel quale attivare il dibattito sul diritto ai mezzi di pianificazione della famiglia e la necessità del birth control. “In terzo luogo, appena il corso degli eventi era favorevole a queste misure, le risoluzioni delle Nazioni Unite davano ad esse le legittimazione internazionale che rendeva più facile il cambio di atteggiamento dei leaders nazionali".
In altre parole: centralizzazione del birth control in un'unica sede, quella dell'ONU, e sua legittimazione internazionale - il vero, appunto, potere delle Nazioni Unite - passi indispensabili per ottenere un'azione incisiva e a largo raggio.
La Fondazione Rockefeller non perde tempo: 15,6 milioni di dollari sono iniettati nell'impresa solo fra il 1963 e il 1970; il dr. J.H. Knowles, presidente della Fondazione Rockefeller, il 14 marzo davanti al Consiglio Nazionale del Centro di sviluppo del Planning Family, potrà dichiarare:
“E’ ruolo del settore privato come di quello pubblico accelerare lo sviluppo degli aborti legali negli Stati Uniti da 1,2 a 1,8 milioni l’anno
Da parte sua David Rockefeller, uno dei dirigenti dell' International Planned Parenthood Federation (Federazione Internazionale della Procreazione Pianificata, IPPF), creazione delle grandi Fondazioni cui aderiscono tutte le associazioni del Family Planning del mondo, circa 120, assume la direzione del progetto UNA (United Nations Association) - USA, da cui era sortito il rapporto che aveva impressionato il presidente Nixon.
Tale rapporto dichiarava che l'UNESCO doveva giovarsi in modo diretto dei sistemi scolastici per appoggiare la pianificazione familiare. Dovevano pertanto essere predisposti degli insegnamenti e programmi scolastici modificati in tal senso, al fine di incoraggiare fra gli studenti una "coscienza in materia di demografia e appropriate attitudini quanto alle dimensioni della famiglia". Nell'ottobre 1969 la Commissione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Internazionale diretta da Lester Pearson, Premio Nobel per la Pace 1957 e membro del CIA, l'Istituto Affari Internazionali canadese, nominò una Commissione per la Popolazione , secondo l'esigenza formulata nel rapporto. La Commissione veniva finanziata nientemeno che dalla Banca Mondiale, istituita assieme al Fondo Monetario Internazionale nel 1944 a Bretton Woods (New Hampshire, USA) col nome di Banca per la Ricostruzione e lo Sviluppo. Banca che si dichiarò disposta “a finanziare i mezzi necessari ai paesi membri per dar corso ai programmi relativi alla pianificazione delle famiglie".
Straordinaria coincidenza: la Banca Mondiale era allora diretta da Robert McNamara, membro dei Lucis Trust, organizzazione luciferina americana con sedi a New York, Londra e Ginevra, del CFR, dei Circoli Bilderberg, della Commissione Trilaterale, dell'lstituto Internazionale di Studi Strategici di Londra, amministratore della Fondazione Ford e della Brooking Institution... organizzazioni controllate essenzialmente dal trio Oppenheimer, Rothschild, Rockefeller!
All'UNESCO, all'OMS, alla Commissione per la Popolazione si affiancava fin dal 1967 la U.N. Fund for Population Activities dotata di fondi che, stando al Guardian britannico del 15 febbraio 1973, passarono dal milione di dollari del 1967 ai 77 del 1973... e i frutti non tardarono a mostrarsi: nel solo Brasile 7,5 milioni di donne vennero sterilizzate grazie appunto ad un versamento di 3,2 milioni di dollari messi a disposizione da varie fondazioni e dall'ONU.
Diventa assai più razionale allora trovare spiegazioni ad apparenti contraddizioni come quelle di una UNICEF, che ad un tempo proclama l'Anno del Fanciullo e mostra di farsi paladina dei diritti e della protezione dell'infanzia, dopo avere, fidando nell'incapacità dell'uomo moderno - alluvionato dal bombardamento mediatico - di ritenere per lungo tempo la memoria degli avvenimenti, formulando dichiarazioni in senso opposto. Ecco infatti il pensiero dell'UNICEF in tema di diritto alla vita dei nascituri:
"[...] non si otterrà una diminuzione del tasso delle nascite senza ricorso all'aborto, legale o illegale [...] Gli aborti provocati hanno un effetto molto più efficace per diminuire il tasso di natalità che l'utilizzo dei metodi contraccettivi”.

Ciò che colpisce e amareggia il cattolico, tanto più a fronte di situazioni come quella descritta, di patente contrasto con la morale e la tradizione cattolica, è il constatare come la gerarchia ecclesiastica sempre più si presti a far da cassa di risonanza alle iniziative ONUsiane, solitamente offrendo ad esse forte sostegno. Allo stesso tempo appare di evidenza solare come l'Alta Loggia spinga in direzione di un nuovo ordine mondiale nel quale la Chiesa Cattolica , forzata a tradire la sua missione, in qualche modo è considerata una componente fra le altre, in grado di fare avanzare il processo mediante un contributo attivo al piano generale, contributo che nello specifico sembra identificarsi nel ruolo organizzativo di un sincretismo di tutte le religioni. E, se contra factum non valet argumentum, purtroppo è giocoforza constatare, dopo avere assistito ai Pantheon di Assisi nel 1986, di Roma nel 1987, di Varsavia nel 1989, di Bari nel 1990, di Malta nel 1991, di Bruxelles nel 1992… -  emolti altri! - che non si tratta più di incidenti di percorso, ma di tappe di un cammino voluto, iniziato col Concilio Vaticano II, che procede di pari passo con le iniziative ONUsiane e quindi delle logge massoniche.

Nella "bibbia" - ormai centenaria - della massoneria, Morals and Dogma, composta da Albert Pike, Sovrano Gran Commendatore del Rito Scozzese Antico ed Accettato, nonché fondatore del famigerato Ku-Klux-Klan, si trova un passaggio che spiega esaurientemente eventi come quello di Assisi: "[…] Attorno agli altari della massoneria il Cristiano, l'Ebreo, il Mussulmano, il Buddista, il seguace di Confucio e Zoroastro possono unirsi come fratelli e accomunarmi nella preghiera al solo Dio che è al di sopra di tutti gli dei”..

Odio per l'umanità
 
Il già menzionato documento dell'ONU riconosceva nel 1972 la necessità dì attuare alcune misure per rendere efficace il birth control sia in Occidente che fra i poverissimi del Terzo Mondo:
- “diffondere il profilattico, "uno dei primi gradini [...] la cui presenza dovrà essere massiva e a basso prezzo" (p. 91)
- “promozione di matrimoni tardivi e modelli di famiglia ridotta, programmi di istruzione sulla pianificazione familiare, incentivi ai partecipanti al programma..." (p. 81) accompagnati da un'azione tendente a "creare un tipo di donna con alternative alla gravidanza" (p. 85)
- includere gli orientamenti (del Family Planning, N.d.A.) nelle materie di studio delle scuole mediche "per legittimare la pianificazione della famiglia come disciplina appartenente all'area della medicina" (p. 89)
- combattere l'idea cristiana di astinenza: essa "non promuove la salute mentale e i rapporti piacevoli fra mariti e mogli... il metodo non è né accettabile né efficace... e sostanzialmente incrementa il tasso degli aborti..." (p. 90)
- la sterilizzazione chirurgica, ampiamente adottata a Puerto Rico dove nel 1965 risultavano sterilizzate un terzo delle donne, mentre a Madras, nel novembre 1968, 5,3 milioni di persone avevano subito l'intervento (p. 100). (Giova peraltro segnalare che la sterilizzazione è nel frattempo diventata il contraccettivo più diffuso e che secondo le Nazioni Unite nella sola India sono già stati sottoposti a vasectomia il 70% dei maschi.
- promuovere l'aborto come mezzo anticoncezionale: "come l'evidenza dimostra, molti sono pervenuti ad avere coscienza che l'aborto può costituire oggi l’unico metodo di largo impiego adottato per il birth control su scala mondiale" (p. 101).

Il documento allega una tabella da cui si evince che in Giappone fra il 1959 e il 1965 furono effettuati 6.860.000 aborti con "sole" 278 donne decedute, e focalizza il problema cruciale sul minimizzare rischi alla donna e i costi (p. 107) che a livello nazionale richiedono un’attenta valutazione economica (p. 111). Di particolare interesse, aggiunge, sarà un prodotto orale per l'aborto sicuro: tale prodotto “sarà meritevole di alta priorità internazionale" (p. 108).
E la Upjohn , la Robins , la Dalkon Shield , ditte farmaceutiche del gruppo Rockefeller specializzate in contraccettivi, accolsero con zelo l'appello, anche se, per prima, bisogna darne atto, nel dicembre 1986, giunse la Roussel-Uclaf del gruppo tedesco Hoechst con l'ormai nota pillola abortiva RU 486.
"Monsieur RU 486 , come è già chiamato il suo inventore, è un professore israelita, Etienne-Emile Arrodi Beaulieu, che si aggiunge al funesto terzetto che ha devastato la natalità in Francia: Lucien Neuwirt, promotore della legge sulla regolazione delle nascite, Simone Veil, ex deportata di Auschwitz, presente alle sedute del Grande Oriente di Francia, ministro della Sanità in diversi governi francesi, dirigente dell'Alleanza Israelita Universale, e quel Pierre-Félix Simon di cui si è già parlato.
La RU 486, definita "pesticida umano" dal prof. Jerome Lejeune. ordinario di genetica all'Università di Parigi, venne introdotta in Francia nell'ottobre 1988 dal Ministero della Sanità, mentre sono note le polemiche sorte in Italia nell'anno successivo; nello stesso periodo è stato stipulato un accordo con la Cina e un sostanzioso contratto con l'Organizzazione Mondiale della Sanità per la vendita massiva nel paesi poveri.
La pillola abortiva RU 486 negli Stati Uniti è disponibile dal 1996, dopo che è stato raggiunto un accordo fra amministrazione Clinton e la Roussel-Uclaf per il trasferimento dei brevetti e della tecnologia al Population Council di New York. Ma la cosa non sembra priva di inconvenienti: lo stesso New York Times, giornale dell'Establishment americano, non potè nascondere gli effetti della pillola che viene adottata fino alla settima settimana di gravidanza: “Gli aborti indotti dalla RU 486 sono assai dolorosi poiché l’espulsione dell’embrione può durare alcuni giorni. La procedura tipica prevede per una donna 3 o 4 visite da un medico. Circa una donna su 500 ha bisogno di trasfusione dopo aver assunto la pillola

David Rockefeller (1915 -  )
Uno di punta dell’Alta Finanza, presente nel Lucis Trust, membro della Pilgrim’s Society, del CFR, partecipe fin dal 1955 a tutte le sessioni annuali dei Circoli Bilderberg. Fondatore nel 1973 della Trilateral Commission, presidente mondiale dei Family Planning, fondatore del Group of Thirty e del Center for Inter-American Relations.
Secondo il rabbino Malcolm H. Stern, Rockefeller è di discendenza ebraica. Stern lo include nel suo Americans of Jewish Descent (americani di discendenza ebraica).
Le sue banche controllano centinaia di multinazionali della farmaceutica, agrochimica, ecc.
Indubbiamente uno dei più potenti uomini del pianeta!

disinformazione.it

agosto 09, 2011

Fukushima: Livelli letali di radiazioni "fuori scala" secondo gli esperti moriranno in Milioni

Le radiazioni gamma registrate esternamente all'impianto di Fukushima sono state elevatissime questa settimana, "sono andate fuori scala" ha detto giovedì il veterano esperto nucleare Arnie Gundersen. Dopo il famoso fisico, il dottor Chris Busby ha detto al popolo giapponese questa settimana che la contaminazione radioattiva dell'aria lì adesso è 300 volte quella di Chernobyl e 1000 volte il picco della bomba atomica nel 1963, è possibile che centinaia di milioni di persone stiano morendo dalle radiazioni Fukushima, comprese persone negli Stati Uniti.

Se notate quantità insolite di capelli che cadono, confusione, sangue dal naso o altri strani sintomi tipici degli effetti da radiazioni, potrebbero essere dovute a livelli record elevati di radiazioni negli Stati Uniti, ormai multipli dei livelli di sicurezza accettabili, non solo sulla costa occidentale, ma anche in altri luoghi in tutta la nazione.

Perché il recupero dei dati e l'interpretazione delle radiazioni di Fukushima è stato così complesso o inesistente per il pubblico interessato, cittadini reporter in Giappone e Stati Uniti hanno ora stabilito modi facilmente accessibile per visualizzare i livelli di radiazione su internet.

Fukushima spopolamento da radiazioni insondabile: Forse 100 milioni di morti

La dottoressa Janette Sherman, un medico molto stimato e riconosciuto esperto in esposizione a radiazioni, ha riportato che nel nord-est degli Stati Uniti la mortalità infantile ha raggiunto il picco nazionale del 35% dal fall-out di Fukushima, concorda con la stima che in tutto il mondo la mortalità di Chernobyl è stata di un milione persone come riportato da NOVA news. Estrapolando i dati, la mortalità in tutto il mondo dalle radiazioni di Fukushima potrebbe alla fine essere di centinaia di milioni di persone, diventando l'evento di spopolamento più significativo fino ad oggi.

Secondo gli esperti moriranno in milioni


Dr. Chris Busby, fisico di fama mondiale, ha detto che i test condotti presso il Harwell Radiation Laboratory in Inghilterra dimostrano che le radiazioni presenti nell'aria in Giappone sono di 1.000 volte superiori a quelle radioattive di "ricaduta" al culmine nel 1963 di detonazioni di Bombe-H fatte da potenze nucleari. Nel mese di marzo Busby aveva stimato che le radiazioni di Fukushima sono 72.000 volte superiori a quelle rilasciate dagli Stati Uniti a Hiroshima.

"Facciamo cancellare funzionari e politici della Tokyo Electric Power Company e General Electric dalla faccia della Terra, in quanto manifestamente lo meritano", ha affermato il dottor Busby quando rivolto ai giapponesi questa settimana.

Livelli letali di radiazioni a Fukushima, quali sono le implicazioni?


Trenta-nove anni nel settore nucleare, veterano, Arnie Gundersen di Fairwinds ha dichiarato Martedì, "Continueranno ad esserci picchi enormi per almeno dieci anni".

Il dottor Busby sostiene non solo studi indipendenti della catastrofe nucleare. Ha ricevuto un applauso clamoroso, quando ha detto al popolo giapponese questa settimana, che a suo parere, gli scienziati che hanno detto che questo incidente non era un problema devono essere perseguiti.

"Molti scienziati nucleari hanno detto che non era un problema quando invece sapevano bene che era un incidente grave. Le persone che hanno ascoltato quegli scienziati non sono scappate quando avrebbero dovuto. A causa di ciò, la gente morirà."

Busby ha spiegato che l'Organizzazione Mondiale della Sanità è legata al settore nucleare per cui la loro ricerca è falsa. Nello studio su Fukushima, l'Organizzazione Mondiale della Sanità si aspetta di non trovare alcun effetto "e così questo è quello che troverete" ha detto.

Secondo la dottoressa Helen Caldicott, la sottomissione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità per l'industria nucleare è ampiamente conosciuta dal 28 maggio 1959, quando alla 12^ Assemblea Mondiale della Sanità, che ha redatto un accordo con l'Agenzia internazionale dell'energia atomica (AIEA) per la concessione del diritto di preventiva approvazione su qualsiasi ricerca che potrebbe intraprendere o relazione sulla all'AIEA, il gruppo di molte persone, compresi alcuni giornalisti, credo sia un cane da guardia neutrale, ma è, "infatti, un fautore per l'industria nucleare".

"L'agenzia cercherà di sollecitare ed accrescere il contributo dell'energia atomica alle cause della pace, della salute e della prosperità attraverso il mondo," come riportato nella carta di fondazione in The Age.


Ultima punta di "pace nucleare, salute e prosperità".


Deborah Dupre, Human Rights Examiner
Leggi l'articolo intero: www.examiner.com

agosto 08, 2011

MKULTRA: ieri ed oggi

Il 2004 ha visto l'uscita nelle sale cinematografiche di "The Manchurian Candidate", il remake del film interpretato da Frank Sinatra nel 1962. Basato sull'omonimo romanzo scritto nel 1959 da Richard Condon, narra di un soldato americano catturato in Corea dai comunisti e sottoposto al lavaggio del cervello che lo riduce allo stato di uno zombi-killer pronto ad uccidere il principale candidato alle presidenziali americane. L'anno dopo, a seguito dell'assassinio del presidente americano J. F. Kennedy a Dallas, il film venne ritirato dalle sale cinematografiche dallo stesso Sinatra.
La spaventosa realtà descritta nel libro (e nel film) riaffiorò con l'assassinio di Bobby Kennedy, nel 1968 mentre si apprestava anch'egli a vincere le presidenziali americane, diventando improvvisamente chiara negli anni ‘70, quando vennero resi pubblici alcuni documenti sul programma MKULTRA della C.I.A., sfuggiti per errore alla loro distruzione totale ordinata nel 1973 dall'allora direttore della C.I.A. Richard Helms. I documenti testimoniavano che il programma MKULTRA:
«...riguardava la ricerca e lo sviluppo di materiale chimico, biologico e radiologico da potersi utilizzare in operazioni clandestine per controllare il comportamento umano [...] furono tracciate ulteriori strade per il controllo del comportamento umano, da investigarsi sotto l'ombrello protettivo dell'MKULTRA, incluso radiazioni, elettroshock, vari campi della psicologia, sociologia e antropologia, grafologia, sostanze molestanti, materiali e dispositivi paramilitari.»
Il programma includeva l'uso di esseri umani ignari per la sperimentazione di L.S.D. (dietilamide dell'acido lisergico), lavaggio del cervello e tecniche di interrogazione. Ufficialmente MKULTRA fu creato per ricercare il modo di controllare la mente umana allo scopo di contrastare le presunte attività di manipolazione mentale (lavaggio del cervello) attribuite ai regimi comunisti, in particolar modo di Corea, Cina e Unione Sovietica.
Nel 1953, a seguito di tali dicerie, il direttore della C.I.A., Allen Dulles (che diresse la C.I.A. fino al 1961), autorizzò il programma MKULTRA finanziando diversi progetti intesi a realizzare il controllo mentale degli esseri umani tramite l'uso di ipnosi, droghe psicotrope, elettroshock, lobotomie, suggestioni subliminali indotte, nonché combinazioni varie di queste tecniche tra loro.

Nonostante la prova di attività illecite e flagranti violazioni alla Costituzione Americana e alla carta dei Diritti dell'Uomo, nonostante le prove e le confessioni di uso indiscriminato di L.S.D. su soggetti ignari, la Commissione Senatoriale, istituita nel 1975 dal presidente Gerald Ford, non portò a decisioni significative e ben poco mutò all'interno della C.I.A. La Commissione era presieduta dal vice-presidente americano Nelson Rockefeller, il che dette origine al diffuso punto di vista sarcastico che "la volpe era stata nominata a guardia dell'ovile". Rockefeller... un nome da tenere a mente!
Ma partiamo dall'inizio per capire come si sia potuta realizzare, solo qualche anno fa, tanta aberrazione nel nome della democrazia, della pace e del benessere del genere umano, e chi l'abbia potuta realizzare. Seguiremo un percorso abbastanza lungo e poco "divertente", ma che reputiamo necessario per capire a fondo i meccanismi che hanno portato a MKULTRA, quali pericoli si possono celare nel futuro dell'umanità e, possibilmente, come porvi rimedio. Il primo e più importante dei rimedi è la conoscenza della verità! Si presti particolare attenzione al ripetersi di certi nomi e di certe sigle, poiché sono loro, un pugno di criminali che, nel nome della scienza e invocando propositi umanitari, cercano di controllare e dominare il resto di noi.
Nel 1860 John D. Rockefeller iniziò l'attività petrolifera usando capitali britannici, nacque così la Standard Oil Co., oggi denominata ExxonMobil [1]. In seguito nacque la Rockefeller Foundation, più o meno contemporaneamente alla nascita della Federal Reserve (di ispirazione britannica), dell'IRS (Internal Revenue Service, l'ufficio delle imposte americano) e dell'F.B.I. (Federal Bureau of Investigation). Anni dopo il ramo discendente da William Rockefeller, fratello di John D., entrò nella National City Bank (l'attuale Citibank con filiali un po' ovunque, Italia inclusa) [2]. Nel 1911 William ingaggiò in forma privata l'alto ufficiale dei servizi segreti britannici Claude Dansey. Poiché gli Stati Uniti si stavano preparando a partecipare alla Prima Guerra Mondiale al fianco dell'ex nemico, la Gran Bretagna, Dansey in persona riorganizzò i servizi segreti dell'esercito statunitense facendone un distaccamento dei servizi segreti britannici. Il discepolo americano di Dansey, generale Marlborough Churchill, un lontano parente di Winston Churchill, fu nominato direttore dei servizi segreti dell'esercito USA. Alla fine della guerra Churchill diresse la Black Chamber, un gruppo di spionaggio con sede a New York, che offriva i propri servigi al Dipartimento di Stato, all'esercito USA e ai finanzieri privati leali alla Gran Bretagna.

Negli anni '20 la Rockefeller Foundation finanziò i progetti tedeschi di genetica psichiatrica, vale a dire i progetti criminali denominati purificazione della razza, igiene razziale o miglioramento della razza, sviluppati inizialmente nei laboratori londinesi della Galton e nelle sue derivate Società di Eugenetica in Inghilterra e in America. A Monaco, l'Istituto Kraeplin fu ribattezzato Istituto di Psichiatria Kaiser Wilhelm e da allora fu finanziato con i fondi della Rockefeller Foundation e diretto da uomini della Fondazione. Fu anche creato l'Istituto di Antropologia, Eugenetica ed Ereditarietà Umana Kaiser Wilhelm. A capo di entrambi gli istituti fu posto lo psichiatra filo-nazista svizzero Ernst Rudin. Inizialmente ci fu un finanziamento di 11 milioni di marchi effettuato da Gustav Krupp von Bohlen und Halbach (rappresentante della famiglia Krupp che faceva affari nel campo dell'acciaio e delle armi) e da James Loeb, un americano proveniente dalla famiglia di banchieri Kuhn-Loeb, che continuò a finanziare l'istituto anche in seguito, coinvolgendo i suoi amici ebrei americani. Da notare che James Loeb era cognato di Paul Warburg e che i Warburg erano proprietari della Kuhn-Loeb Bank ed erano partner in affari con William Rockefeller. Alla lista dei finanziatori si aggiunse la famiglia Harriman, la quale usava per i propri affari i fondi messi a disposizione da Sir Ernst Cassel, il banchiere personale della famiglia reale britannica. Nel 1925 la Rockefeller Foundation stanziò a favore dell'Istituto Psichiatrico di Monaco la somma iniziale di 2,5 milioni di dollari, nel 1928 stanziò altri 325.000 dollari per la costruzione di un nuovo edificio e continuò a finanziare l'istituto e il suo direttore Rudin. Negli anni 1930-35 pagò per un'indagine antropologica riguardante la popolazione mondiale in termini eugenetici, condotta dagli eugenetisti nazisti tra cui Rudin, Verschuer, Eugen Fischer.
All'inizio degli anni '30 gli esperti in psicologia e purificazione razziale della famiglia Rockefeller crearono la Josiah Macy Foundation, un'organizzazione per la ricerca medica che "lavorava" sia per conto dei Rockefellers che dei servizi segreti Britannici, a dirigere la quale fu chiamato il generale Marlborough Churchill, già capo dei servizi segreti dell'esercito americano.
 
Nel 1932 il movimento di eugenetica, ispirato da esponenti britannici, dette vita alla Federazione Mondiale di Eugenetica nominando alla carica di presidente il dottor Ernst Rudin, dell'Istituto Psichiatrico di Monaco. Il movimento, al tempo, si proponeva l'uccisione o la sterilizzazione degli individui che, per motivi ereditari, potevano essere un pesante fardello sociale o una minaccia nazionale (come nel caso degli ebrei in Germania).
Il 1933 vide l'ascesa al potere di Adolf Hitler. Il Governatore della Banca d'Inghilterra, Montagu Norman, s'incaricò di dar corso alle strategie dei fans di Hitler, le famiglie Rockefeller, Warburg e Harriman, finanziando gli armamenti della Germania nazista. Pochi mesi dopo la propria nascita, la Federazione Mondiale di Eugenetica divenne una sezione dello stato nazista e Rudin fu nominato a capo della Società di Igiene Razziale e, in qualità di facente parte della squadra di "Esperti in Ereditarietà" capeggiati dal gerarca delle SS Heinrich Himmler, redasse la legge sulla sterilizzazione che, descritta come una legge modello americana, fu adottata nel luglio 1933 e orgogliosamente stampata nel settembre dello stesso anno con la firma di Hitler (Eugenetical News - USA). Il gruppo Rockefeller redasse altre leggi razziali basate, come lo fu la legge sulla sterilizzazione, sullo statuto vigente nel Commowealth della Virginia. Otmar Verschuer e il suo assistente dottor Josef Mengele scrissero i rapporti utilizzati dalle corti speciali per imporre le leggi sulla purezza razziale di Rudin.
Nel 1934 la Massoneria del Rito Scozzese (l'ala americana della Massoneria britannica, antagonista alla Massoneria del Gran Oriente praticata in Italia con la quale non è da confondere, n.d.r.) affiancò i Rockefeller nel finanziamento delle ricerche di eugenetica psichiatrica. Il Rito Scozzese (che durante la Guerra di Secessione sostenne gli Stati del Sud contro il Nord di Abraham Lincoln), fautore di progetti per la supremazia razziale dei bianchi quali il famigerato Ku Klux Klan, riconosceva come capo assoluto il Gran Maestro della Gran Loggia Madre dei Massoni nel Mondo, che era anche il Gran Maestro della Gran Loggia Unita d'Inghilterra, il Duca di Connaught, figlio della regina Vittoria e fratello di Re Enrico VII. Suo padre era il principe tedesco Albert Coburg e grazie a lui il Duca di Connaught coltivò simpatie filo-tedesche che lo portarono ad accogliere come membro della famiglia Connaught un giovane turista tedesco, Joachim von Ribbentrop. Lo stesso che in età adulta diventò ambasciatore tedesco nel Regno Unito e lavorò in perfetta sintonia di vedute con il Duca di Connaught e con suo nipote Edoardo VIII, dichiaratamente filo-nazista, oltre che con il Governatore della Banca d'Inghilterra Montagu Norman.

Lo psichiatra genetista tedesco Franz J. Kallmann, che lavorò sotto il protettorato di Ernst Rudin alla Rockefeller Foundation in Germania studiando la degenerazione ereditaria, dichiarò al Congresso sulla Scienza della Popolazione, tenutosi a Berlino nel 1935, che per debellare la schizofrenia bisognava sterilizzare sia i malati che i loro parenti "apparentemente" sani, in modo da eliminare il rischio di propagazione ereditario. Poiché Kallmann risultò essere un "mezzo-ebreo", nel 1936 fu forzato ad emigrare negli Stati Uniti, dove continuò le proprie ricerche presso l'Istituto di Psichiatria dello Stato di New York di cui divenne direttore della ricerca. A dirigere l'Istituto c'era il dottor Nolan D.C. Lewis, referente del Rito Scozzese per quanto riguardava la ricerca sulla schizofrenia. Il Rito finanziò Kallmann per condurre uno studio su oltre 1000 casi di schizofrenia al fine di dichiarare l'ereditarietà dei disordini mentali. Lo studio di Kallmann fu pubblicato simultaneamente nel 1938 sia negli Stati Uniti che in Germania e fu usato da quest'ultima come pretesto per iniziare, nel 1939, l'uccisione dei malati affetti da disturbi mentali e da varie altre "deficienze", procurando la morte ad oltre 200.000 persone nelle camere a gas o tramite iniezioni letali. Nella prefazione del suo lavoro Kallmann ringraziò il Rito Scozzese e il suo mentore Ernst Rudin.

La Germania nazista aveva bisogno di carburante per portare avanti le proprie campagne belliche. Il colosso chimico IG Farben, guidato dalla famiglia Warburg, in fusione-simbiosi con la Standard Oil dei Rockefeller, si mise a produrre gasolio utilizzando il carbone. Per realizzare il progetto la IG Farben-Standard Oil costruì nel 1940-41 una gigantesca struttura ad Auschwitz, in Polonia, dove i nazisti concentravano ebrei e altri soggetti deportati da utilizzare come manovalanza gratuita per i lavori di trasformazione del carbone in gasolio, mentre quelli non idonei ai lavori venivano avviati alle camere a gas e ai forni crematori (a sua difesa, la Rockefeller Foundation sostiene di essersi limitata a finanziare i programmi Nazisti di ricerca psichiatrica. Sic!).
Nel 1943 fu nominato dirigente medico di Auschwitz l'assistente di Otmar Verschuer, il dottor Josef Mengele. In qualità di direttore pro-tempore dell'Istituto rockefelliano di Antropologia, Eugenetica ed Ereditarietà Umana Kaiser Wilhelm di Berlino, Verschuer si assicurò che il Consiglio per la Ricerca Tedesco inviasse a Mengele i fondi necessari per gli esperimenti sui prigionieri, con particolare riguardo ai gemelli, il campo di ricerca favorito da Mengele. Sotto la sua guida e la supervisione di Verschuer, al quale venivano inviati giornalmente campioni di sangue per le sue ricerche sulle proteine, furono compiuti scempi orribili nel nome della scienza. Donne sterilizzate, uomini castrati, organi asportati senza anestesia e inviati ai laboratori del gruppo Rockefeller dell'Istituto Kaiser Wilhelm, affinché Verschuer potesse fare i suoi esperimenti. [È interessante notare che, mentre Mengele fu attivamente ricercato per i suoi crimini e viene universalmente dipinto senza mezzi termini per il mostro che era, nessuno si interessò a Verschuer il quale, in virtù della suo alto rango nell'establishment rockefelliano, nel 1947 ottenne di poter continuare la propria "ricerca scientifica" sotto l'egida dell'Ufficio per l'Ereditarietà Umana, che proprio in quell'anno si trasferì da Londra a Copenhagen. Nel 1956, nella sede dell'Ufficio per l'Ereditarietà Umana costruita a Copenhagen con i soldi dei Rockefeller, fu tenuto il primo Congresso post-bellico sulla Genetica Umana. Nel frattempo una vecchia conoscenza, il dottor Kallman, diventato un dirigente della Società Americana di Eugenetica, testimoniò a favore della de-nazificazione del Verschuer. In seguito Kallmann e Verschuer, con altri autorevoli nazisti, crearono la Società Americana di Genetica Umana, la stessa che in seguito dette vita al Progetto Genoma Umano.]

Mentre il conflitto divampava, la Rockefeller Foundation e l'esercito del Canada misero insieme i propri esperti psichiatrici. Facile da realizzare, poiché il comandante medico dell'Esercito Canadese, lo psichiatra Brock Chisholm, fu addestrato nella Clinica Psichiatrica Tavistock di Londra, una dei maggiori beneficiari della Rockefeller Foundation. Nel 1943 la Fondazione creò l'Allen Memorial Institute presso l'Università McGill di Montreal e a dirigere il reparto psichiatrico dell'istituto fu chiamato lo psichiatra-genetista scozzese, immigrato negli U.S.A., dottor Donald Ewen Cameron, un nome che diventerà famoso nell'ambito dell'MKULTRA. Sotto gli auspici e la protezione dell'esercito canadese, della Rockefeller Foundation e della C.I.A., l'Istituto Allen fu teatro di interrogatori coercitivi sperimentali ad opera di Cameron, che prevedevano l'uso "terminale" dell'elettroshock come metodo di tortura tramite la bruciatura del cervello causata dalle scariche elettriche, la psicochirurgia (lobotomia) e il lavaggio del cervello tramite somministrazione di droghe, farmaci e ipnosi. Nel frattempo nell'Ospedale Psichiatrico St. Elizabeth di Washington, D.C., (dove vengono ricoverati gli attentatori dei presidenti) iniziò a circolare la marijuana. Il dirigente psichiatrico dell'ospedale, e militante nel Rito Scozzese, dottor Winfred Overholser, nel 1943 capeggiò la commissione "siero della verità" dell'Ufficio dei Servizi Strategici (O.S.S.). Con il pretesto ufficiale di voler combattere il fascismo, Overholser e il suo staff somministrarono mescalina a vari soggetti cavia e, nella primavera del '43, giunsero alla giusta miscela di marijuana e tabacco in grado di creare nel soggetto uno "stato di irresponsabilità" tale da "sciogliergli la lingua" e obbligarlo a raccontare la verità. Forti di questa "bella scusa" e con la complicità di agenti del controspionaggio e dell'FBI diretta da J. Edgar Hoover, un altro esponente del Rito Scozzese, Overholser e i suoi somministrarono marijuana ai soldati in tutte le basi americane per aiutare la ricerca di soggetti sovversivi. In seguito, negli anni '50 e '60, gli strateghi dell'MKULTRA utilizzarono gli stessi canali per trasformare in drogati un'intera generazione di giovani.

Nel 1944 Montagu Norman, rassegnò le dimissioni da Governatore della Banca d'Inghilterra e iniziò immediatamente un nuovo progetto ironicamente legato ai suoi ripetuti esaurimenti e conseguenti ricoveri: organizzò nella propria abitazione londinese l'Associazione Nazionale per la Salute Mentale britannica (National Association for Mental Health, N.A.M.H.). L'assistente di Norman presso la Banca d'Inghilterra, Otto Niemeyer, divenne il tesoriere dell'Associazione, mentre sua nipote Mary Appleby, che aveva lavorato nella sezione tedesca del Ministero degli Esteri Britannico, fu nominata segretario generale. Presidente dell'Associazione fu Richard Austen Butler, che era stato il vice di Lord Halifax al Ministero degli Esteri e portavoce nel Parlamento Inglese della politica a favore del nazismo. La direzione dell'Associazione toccò al genero di Lord Halifax, mentre la vice-direzione andò alla moglie di Norman, Priscilla Reyntiens Worsthorne Norman, un'attivista dell'eugenetica. Ben presto l'influente gruppo di Norman si espanse ed assunse il controllo della professione psichiatrica mondiale.

Alla fine della Seconda Guerra Mondiale il dottor Donald Ewen Cameron fu chiamato ad aiutare l'unità di guerra psicologica della corona inglese Tavistock nella valutazione della sanità mentale di Rudolph Hess. Ciò valse a Cameron la nomina di esperto nei processi per crimini di guerra di Norimberga. Sembra che il suo vecchio collega all'O.S.S. (Ufficio dei Servizi Strategici dell'Esercito Americano), Allen Dulles, futuro direttore della C.I.A. e fautore dell'MKULTRA, si dichiarò compiaciuto del suggerimento di Cameron di trattare ogni sopravissuto tedesco di età superiore ai 12 anni con l'elettroshock, in modo da eliminare le restanti vestigia del nazismo.
Nel 1948 l'Associazione Nazionale per la Salute Mentale di Norman radunò i leader mondiali della psichiatria e della psicologia in un Congresso Internazionale sulla Salute Mentale che si tenne a Londra, presso il Ministero della Sanità del Regno Unito. Durante il congresso fu creata la Federazione Mondiale per la Salute Mentale (World Federation of Menthal Health, tutt'ora in vigore e responsabile della pubblicazione del controverso D.S.M., il Manuale Diagnostico Statistico delle cosiddette malattie mentali). La signora Norman fu nominata nel consiglio esecutivo, mentre la presidenza della neonata W.F.M.H. toccò al comandante del dipartimento di guerra psicologica dell'esercito inglese e dirigente dell'Istituto Tavistock, il Generale di Brigata dottor John Rawling Rees. Dall'altra parte dell'oceano, a New York, Clarence G. Michalis, un uomo di Montagu Norman, fu chiamato a dirigere il Consiglio di Amministrazione della Josiah Macy Foundation, la quale iniziò a pagare per le attività della Federazione Mondiale per la Salute Mentale e dell'Istituto Tavistock negli Stati Uniti: cioè fornire sostanze stupefacenti e sovvertire gli ideali occidentali. Il dirigente medico della Josiah Macy Foundation, dottor Frank Fremont-Smith, fu anche co-direttore permanente con Rees della Federazione Mondiale per la Salute Mentale. La coordinatrice della delegazione statunitense al Congresso, Nina Ridenour, più tardi scrisse nel suo libro "Mental Health in the United States: A Fifty Years History" che la Federazione Mondiale per la Salute Mentale fu creata su consiglio dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e dell'UNESCO, entrambe organizzazioni delle Nazioni Unite, poiché c'era la necessità di avere un'ente con cui "co-operare" nel campo della salute mentale che fosse non-governativo (O.N.G.), così da eludere qualsivoglia legge e costituzione. Il primo direttore dell'Organizzazione Mondiale della Sanità fu lo psichiatra canadese Brock Chisholm, cioè colui che creò l'Allen Memorial Institute presso l'Università McGill di Montreal con l'aiuto della Rockefeller Foundation.

L'UNESCO invece fu fondata dal suo primo segretario generale, lo stratega dell'eugenetica e biologo Julian Huxley, nipote del primo editore di Darwin, amico di Rees e fratello dello scrittore e cantore delle droghe sintetiche Aldous Huxley. È interessante notare quali personaggi siano stati nominati a fungere da vice-presidenti della Federazione Mondiale per la Salute Mentale: Cyril Burt, uno psichiatra dell'Istituto Tavistock e attivista eugenetico, noto per le sue "ricerche" sui gemelli; Hugh Chrichton-Miller, fondatore della Clinica Tavistock nonché vice-presidente dell'Istituto Carl G. Jung di Zurigo e dell'Associazione Nazionale per la Salute Mentale britannica; Dame Evelyn Fox, leader del movimento eugenetico e guida di Lady Norman; lo psichiatra genetista Sir David Henderson, operante a Londra, Monaco e New York, insegnante di Donald Ewen Cameron e autore di Psichiatria e Miglioramento della Razza; Lord Thomas Jeeves Horder, presidente della Società di Eugenetica della Gran Bretagna, presidente dell'Associazione per la Pianificazione Familiare, presidente dell'associazione per le Relazioni Pubbliche Anglo-Sovietiche; Carl Gustav Jung, psichiatra curante di Montagu Norman, Paul Mellon e di Allen Dulles, rappresentante della psichiatria tedesca sotto i Nazisti e co-editore del nazista Journal of Psychotherapy; Winfred Overholser, a capo della delegazione americana al Congresso, rappresentante del Rito Scozzese, dirigente dell'Ospedale Psichiatrico St. Elizabeth di Washington, colui che somministrò marijuana ai soldati americani. Il primo oratore del Congresso fu Margaret Mead che sarebbe diventata presidente della Federazione Mondiale per la Salute Mentale nel 1956-57, in piena attività criminosa dell'MKULTRA.
MKULTRA
 
L'MKULTRA, programma post-bellico anglo-americano per il controllo mentale, ebbe in Donald Ewen Cameron il suo personaggio più famoso. Addestratosi all'Ospedale Mentale Reale di Glawgow sotto la guida di Sir David Henderson, Cameron fondò la branchia canadese della Federazione Mondiale per la Salute Mentale presieduta dal suo amico Rees. Inoltre diventò presidente dell'Associazione Psichiatrica Canadese, dell'Associazione Psichiatrica Americana (A.P.A.) e dell'Associazione Psichiatrica Mondiale. Giunse improvvisamente alla notorietà quando alcuni sopravvissuti ai suoi esperimenti denunciarono la CIA, che era la finanziatrice delle attività di Cameron, la quale pagò cifre milionarie in transazioni extra-giudiziarie pur di far tacere i denuncianti, contando anche sul fatto che i sopravvissuti agli esperimenti di Cameron erano oggettivamente pochi, essendo la maggior parte deceduta a causa degli esperimenti stessi. A seguito delle indagini compiute sia dalla Commissione Senatoriale istituita nel 1975 dal presidente Gerald Ford che da reporter indipendenti, si scoprì che Cameron somministrava alle sue vittime droghe e farmaci per farle dormire per settimane intere, svegliandole giornalmente solo per sottoporle a scariche di elettroshock al cervello. Per fare ciò utilizzava il metodo di Page-Russel che consisteva nell'immobilizzare il paziente e somministrargli una scarica iniziale di un secondo, quindi da cinque a nove scariche ulteriori. Cameron, però, aumentò il voltaggio previsto e portò la batteria di scariche da una a due e perfino tre volte al giorno. I malcapitati pazienti persero la memoria, chi parzialmente chi in modo totale, alcuni persero anche la capacità di controllare le funzioni corporee e, in certi casi, la capacità di parlare. Fu accertato che almeno una paziente fu ridotta quasi allo stato vegetale, quindi Cameron le asportò chirurgicamente i centri cognitivi del cervello riuscendo a mantenerla in vita.
Il dottor Cameron fece anche esperimenti con il curaro, il veleno che uccide simulando un attacco cardiaco. Egli, però, sostenne di averlo sempre usato in dosi non letali al solo scopo di immobilizzare ulteriormente i suoi pazienti mentre venivano sottoposti alla privazione sensoriale (cura del sonno) per periodi che arrivavano fino a 65 giorni. (Tutt'oggi l'elettroshock viene chiamato "terapia al curaro" poiché l'irrigidimento dei muscoli causato dal curaro evita che i pazienti si spezzino i denti o si taglino la lingua durante la somministrazione delle scariche elettriche.) 
Quindi ai pazienti così trattati veniva somministrato l'LSD al fine di ottenere delle allucinazioni "programmabili". Una volta che i soggetti erano considerati "pronti", iniziava la "Guida Psichica": mediante un auricolare posto sotto il cuscino oppure con delle cuffie inamovibili, veniva riprodotto in continuazione un nastro per imprimere determinate frasi nella memoria residua delle vittime. Si scoprì che la CIA finanziò questi orrori tramite la Società per gli Studi di Ecologia Umana (Society for the Study of Human Ecology), la quale, al solo scopo di meglio accreditarsi come vera e legittima organizzazione accademica, finanziò anche uno studio sulla circoncisione di bambini turchi, compresi tra i cinque e i sette anni e residenti ad Istanbul, e sui problemi che essi avevano con i loro genitali.

Per quanto riguarda gli esperimenti con l'L.S.D., essa veniva veicolata dalla Josiah Macy Foundation tramite il suo dirigente medico Frank Fremont-Smith che nel 1954-55, guarda caso gli anni cruciali per il decollo del programma MKULTRA, fu anche presidente della Federazione Mondiale della Salute Mentale. Frank Fremont-Smith fu iniziato all'L.S.D. da Harold Abramson, uno psichiatra ricercatore alla Columbia University e al centro di eugenetica di Cold Spring Harbor, a Long Island, facente anch'egli parte dei ricercatori dell'MKULTRA. Abramson fu il primo a somministrare L.S.D. all'antropologo Gregory Bateson, marito di Margaret Mead. Bateson, a sua volta, nel 1959 somministrò L.S.D. al poeta della beat-generation Allen Ginsberg durante un esperimento alla Stanford University. Poco dopo l'L.S.D. diventerà la droga simbolo della cultura Hippy e verrà esportata e somministrata ai giovani "contestatori" di tutto il mondo occidentale.
Un altro sperimentatore dell'L.S.D. fu il dottor Paul Hock che, assieme al leader dell'eugenetica nazista Franz Kallmann, co-diresse la ricerca all'Istituto Psichiatrico della Stato di New York, presso la Columbia University. Hock era membro della Società Americana di Eugenetica e fu nominato Commissario di Stato per l'Igiene Mentale dal governatore di New York Averell Harriman e poi ri-nominato dal governatore Nelson Rockefeller (colui che presiedette la Commissione Senatoriale d'indagine sull'MKULTRA). Inoltre, fu Hock che causò la morte del tennista newyorchese Harold Blauer mediante iniezioni di derivati della mescalina.

Responsabile di molti progetti MKULTRA, fu il biochimico Sidney Gobblieb, dirigente della Divisione Chimica dei Servizi Tecnici della CIA, creatore di tossine letali, sieri della verità e assiduo sperimentatore di L.S.D., ispiratore del "Dottor Stranamore", il personaggio creato da Stanley Kubrik e interpretato da Peter Sellers. Nel giugno 1953 Gobblieb approvò il progetto per lo studio degli aspetti biochimici, neurofisiologici, sociali e di psichiatria clinica dell'acido lisergico dietilamide. Inizialmente l'L.S.D. veniva somministrata al personale interno alla CIA e i risultati venivano inviati a Gobblied per catalogazione e analisi. Il 19 novembre del 1953 fu somministrata L.S.D. all'ignaro dottor Frank Olson, uno scienziato dell'Esercito americano che lavorava al programma MKULTRA. Olson entrò in un interminabile stato di schizofrenia paranoica, fu portato al cospetto di Abramson che non seppe fare nulla se non convincere Olson a ricoverarsi nel manicomio di Chestnut Lodge a Rockville, Maryland. Ma la sera prima del ricovero, a una settimana dall'ingestione dell'LSD, Olson volò fuori dalla finestra del decimo piano dell'hotel in cui alloggiava. Suicidio voluto o procurato? Non si sa, ma il caso Olson diventò uno scandalo tale da incidere le prime crepe nella segretezza dell'MKULTRA. Fu da allora che i test sull'LSD, precedentemente fatti su soggetti interni alla CIA o al programma MKULTRA, furono fatti su soggetti esterni e completamente ignari, in particolar modo su prigionieri, tossicodipendenti ricoverati in strutture di riabilitazione, internati nei manicomi. Tutta gente che difficilmente avrebbe protestato e ancor più difficilmente sarebbe stata creduta.

Sebbene la storia dell'MKULTRA sia indissolubilmente legata al nome C.I.A., il programma MKULTRA non fu ordito dalla C.I.A. come tale, bensì dal suo direttore Allen Dulles, un paziente di Carl Gustav Jung e vecchio amico ed estimatore di Donald Ewen Cameron, cioè un prodotto psichiatrico lui stesso. Si tenga presente, inoltre, che le ricerche oggetto dell'MKULTRA erano figlie delle ricerche psichiatriche naziste, che a loro volta erano figlie delle teorie psichiatriche che si andavano sviluppando fin dal secolo precedente. A riprova di ciò, le ricerche per il controllo mentale dell'uomo non terminarono con la sospensione di MKULTRA, poiché alcuni tra i suoi più importanti ricercatori, cioè i veri responsabili ed esecutori dei crimini, furono riuniti nel 1961 da Robert H. Felix (psichiatra e maestro massone del 33° grado, fondatore del N.I.M.H., National Institute of Mental Health, di cui fu direttore dal 1949 al 1964) sotto l'egida dell'American College of Neuropsychopharmachology: un gruppo di circa 150 persone che includeva psichiatri, biologi, psicologi del comportamento, chimici, farmacisti e neuropsicologi continuò indisturbato il lavoro dei vari Kallmann, Overholser, Mengele, Cameron, Gobblied, Abramson, e così via.

Nel 1967, alla vigilia dell'esplosione della contestazione giovanile dei Figli dei Fiori, dediti all'uso e all'abuso di droghe, il Gruppo di Studio per gli Effetti dei Farmaci Psicotropi sugli Umani Normali (Study Group for the Effects of Psychotropic Drugs on Normal Humans) tenne una conferenza per stabilire il corso degli Stati Uniti verso il 2000. Gli atti della conferenza furono redatti da due protagonisti dell'MKULTRA, il dottor Wayne O. Evans, direttore del U.S. Army Military Stress Laboratory (Laboratorio Militare per lo Stress dell'Esercito Statunitense) nel Massachusetts, e Nathan Kline, un fanatico psichiatra eugenetista, ricercatore presso la Columbia University e praticante di psicologia-woodoo nella sua clinica di Haiti. Nella prefazione agli atti si leggeva che:
«...l'attuale gamma di farmaci utilizzati sembrerà quasi insignificante se la compariamo alla quantità possibile di sostanze chimiche che saranno disponibili per il controllo degli aspetti selettivi della vita dell'uomo del 2000 [...] La cultura Americana [...] si sta muovendo verso una "società sensoriale" [...] Una maggiore attenzione viene data all'esperienza sensoriale, minore invece alle filosofie razionali o a quelle orientate al lavoro. Una tale visione filosofica abbinata ai mezzi per separare il comportamento sessuale dalla riproduzione o dalla malattia, aumenterà indubbiamente la libertà sessuale [...] Appare ovvio che i giovani di oggi non siano più impauriti né dalla droga né dal sesso. D'altra parte, filosofi e portavoce dell'avanguardia propugnano l'esperienza sensoriale personale come la raison d'être della prossima generazione. Per terminare, ci stiamo dirigendo verso un'epoca in cui il lavoro significativo sarà possibile solo per una minoranza: in un'epoca simile gli afrodisiaci chimici possono essere accettati come mezzi comuni per occupare il proprio tempo. Sarà interessante vedere se la moralità pubblica nei prossimi 30 anni cambierà nella stessa misura in cui è cambiata negli ultimi 30. Se noi accettiamo che l'umore, la motivazione e l'emozione umana sono i riflessi di uno stato neurochimico del cervello, allora i farmaci possono fornire un mezzo semplice, rapido e conveniente per produrre qualsiasi stato neurochimico desiderato. Più presto smetteremo di confondere le asserzioni scientifiche sui farmaci con quelle morali, più presto potremo razionalmente considerare gli stati neurochimici che vogliamo fornire alla gente.»

Si faccia per un attimo mente locale sui propositi asseriti nel 1967 da Evans e Kline comparandoli alla situazione attuale, al proliferare di sostanze chimiche, siano esse droghe da strada oppure psicofarmaci. Lo spinello è normale, l'ecstasy in discoteca è d'obbligo e una "nuova" schiera di psichiatri ha dato vita al M.A.P.S. (Multidisciplinary Association for Psychedelic Studies), che promuove l'ecstasy, l'L.S.D. e altre droghe psicotrope come la soluzione dei problemi dell'uomo (l'ecstasy viene addirittura definita pillola dell'amore in grado di realizzare il comandamento "ama il prossimo tuo come te stesso"). Ricorrere a psicofarmaci per qualsiasi sciocchezza è diventato normale e altamente pubblicizzato dagli psichiatri e dai loro accoliti, sia in programmi televisivi che sulla carta stampata che su internet. Il Prozac è stato ridefinito dal marketing "pillola della felicità"; il Ritalin viene regolarmente somministrato a sei milioni di bambini americani (che gli psichiatri statunitensi hanno dichiarato affetti dal controverso A.D.H.D., Disturbo da Deficit dell'Attenzione con Iperattività) e ora arriva anche in Italia dove professionisti prezzolati, insegnanti incapaci e genitori scansafatiche più interessati alle proprie esperienze sensoriali personali che ai propri figli, sperano di trovare la soluzione per mettere sotto controllo la vivida intelligenza dei bambini che hanno la sfortuna di incontrarli. Inoltre, direttamente dagli studi targati anni '50 sulla manipolazione mentale, ecco la pillola per dimenticare, che elimina i brutti ricordi - ciò che Cameron voleva ottenere somministrando elettroshock ai tedeschi sopravissuti - ma elimina anche la responsabilità. Il sesso "disinibito", infine, è diventato l'argomento principe sia in televisione che su giornali e riviste. Ci sono telefilm che sembrano scritti da Evans e Kline in persona, mentre i reality format ci mostrano individui alla ricerca della notorietà e del facile guadagno che si fanno rinchiudere per mesi in spazi angusti, ripresi giorno e notte dalle telecamere in una specie di psicoanalisi mediatica collettiva in cui non può mancare lui, il vero protagonista, quello che tutti aspettano e vogliono vedere: il sesso. A dargli man forte, da qualche anno, viene commercializzato il Viagra, l'immancabile pillola che dovrebbe trasformare tutti i maschi in stalloni. Come enunciato nel 1967, si stanno realizzando i sistemi per occupare il tempo e la mente delle persone, irretendole in un fascio interminabile di esperienze sensoriali, facendo loro credere di essere libere ed emancipate mentre, in realtà, sono sempre meno capaci di prestare seriamente attenzione a ciò che succede loro intorno.

Note:
1) Nel 1911 la Corte Suprema degli Stati Uniti sancì l'illegalità del monopolio di Rockefeller (che controllava il 64% del mercato) e ordinò ai dirigenti di spaccare la compagnia, fu così che nacquero 34 compagnie separate, tra queste le maggiori (e tuttora esistenti) sono:
  • Continental Oil (ribattezzata Conoco)
  • Standard of Indiana, (ribattezzata Amoco)
  • Standard of California (ribattezzata Chevron)
  • Standard of New Jersey, (ribattezzata Esso, e poi Exxon)
  • Standard of New York, (ribattezzata Mobil).
J.D. Rockefeller rimase azionista di tutte queste compagnie con quote di minoranza.
2) Nel 1885 William Goodsell Rockefeller, figlio di William Rockefeller, sposa Sarah Elizabeth Stillman, figlia di James Stillman, presidente della National City Bank. Dall'unione nasce James Stillman Rockefeller, che nel 1952 diventerà presidente della National City Bank, trasformandola in First National City Bank of New York grazie alla fusione con la First National Bank. In seguito la banca si trasformerà in Citibank, poi Citicorp e, infine, nell'attuale Citigroup. Da notare che nel 1960 David Rockefeller, suo secondo cugino, diventò presidente della Chase Manhattan Bank, storica rivale newyorkese della National City alla quale contendeva il dominio dell'industria americana. Con ciò, non è esagerato desumere che la famiglia Rockefeller controlla gran parte dell'apparato bancario americano e, quindi, di quello mondiale.
Riferimenti:
  • British psychiatry: from eugenics to assassination, by Anton Chaitkin, Executive Intelligence Review V21, n.40
  • Leading psychiatrist blows whistle on profession: a 50+ years of mind control di W. H. Bowart, dicembre 1996
  • http://www.parascope.com/ds/mkultradocs.htm
  • http://earthops.org/mk_ultra.html
Fonte: www.nsoe.info

luglio 19, 2011

Dangerous Levels Of Radiation Recorded In Canada As Fukushima Radiation Dangers Continue

The Intel Hub - Multiple videos have been released showing high levels of radiation in Canada as the corporate media continues to cover up the real dangers posed by the  Fukushima nuclear disaster.
The tests were taken in multiple places in Canada including Lake Louise BC, Kelowna BC, Red Deer/Edmonton, and Hope BC.
The radiation tests that were taken near Lake Louise BC clearly showed harmful radiation levels up to 1.66 mcSv/hr .
So far Canadian and American authorities have remained silent. We must DEMAND action from local health authorities. If these levels of radiation are being picked up in Canada it seems only a matter of time before they reach the west coast of the United States.
This should be a RED ALERT to all Americans and Canadians!
Kelowna BC receives High Fukushima Fallout Radioactive Rain on 07/16/11
CRMT- Hope BC receives High Radioactive Fukushima Fallout Rain on 07/16/11
HIGH Radiations levels found in Rain samples from Red Deer/Edmonton (1.02 mcSv/hr)







maggio 17, 2011

Il Congresso USA vota l'autorizzazione alla Terza Guerra Mondiale


La legge autorizzerebbe il presidente degli Stati Uniti ad adottare un'azione militare unilaterale contro tutte le nazioni, organizzazioni e persone, sia a livello nazionale che all'estero, che siano impegnati attualmente o che abbiano in passato sostenuto ostilità o che hanno fornito aiuti a sostegno delle ostilità contro gli Stati Uniti o di uno qualsiasi dei suoi alleati di coalizione.

La normativa elimina l'obbligo di approvazione del Congresso per l'uso della forza militare e dà invece al Presidente un'autorità totalitario dittatoriale di impegnarsi in qualsiasi azione militare per un periodo indefinito di tempo.

Si dà anche al presidente il potere di lanciare attacchi contro cittadini americani all'interno degli Stati Uniti, senza alcuna supervisione del Congresso.


Nascosto all'interno del National Defense Authorization Act, contrassegnata dalla House Armed Services Committee questa settimana, è una disposizione estremamente importante a cui non è stata data abbastanza attenzione - una autorizzazione nuova di zecca per una guerra mondiale.

Questa disposizione "invisibile" è stata aggiunta al disegno di legge dal presidente della commissione, il Rep. Buck McKeon (R-Calif.), ma ha un po 'di storia. Era stata inizialmente proposta dall'ex procuratore generale Michael Mukasey nel 2008, dopo che l'amministrazione Bush aveva perso la causa Boumediene vs Bush (in cui la Corte Suprema riconobbe il diritto ai detenuti del carcere di Guantanamo ad essere processati nei tribunali ordinari americani). Un'idea che potrebbe essere stata originariamente destinata a rafforzare le basi dell'amministrazione Bush per il mantenimento dei detenuti di Guantanamo è stata ora promossa come l'autorizzazione ad una guerra mondiale - e potrebbe diventare la più grande singola cessione incontrollata di autorità di guerra al potere esecutivo nella storia moderna americana.

La programmazione Regale degli Illuminati

La programmazione di Principi e Principesse dalla nascita - Personaggi di Cenerentola dipinti per adattarsi mordacemente
Sì, "solo Principi e Principesse possono vivere nelle fiabe o nei libri di storia. Oh, che miseri peones siamo noi restanti. Non meritiamo di essere uguali in loro presenza".

E così le favole dall'antichità ad oggi perpetrano la tirannia dei pochi auto eletti, che vivono sempre più generosamente, mentre la gente vera della terra soffre i disagi manipolati e carenze per restare in riga.


L'APPARENTE MESSAGGIO DEI "REALI"

"Decretiamo che ci è permesso di giocare con regole diverse. Siamo in grado di accumulare verso noi stessi come un tesoro tanto quanto vogliamo e vivere nell'opulenza totale. Noi siamo i vostri capi, ma permetteremo graziosamente di sperimentare le vostre gioie e la felicità indirettamente attraverso la nostra presupposta purezza, sfarzo e grandiosità. Nonostante la nostra grandezza e splendore divino, ci abbasseremo al vostro livello, anche se con ossequio. Voi amerete e desidererete le nostre cerimonie, i nostri costumi, e anche la nostra scarsa attenzione alle vostre vite umili.


Vi comanderemo dall'alto, a partire dal Monte Olimpo, mentre voi farete le faccende... e lo farete, per fortuna, sul fatto che siete al servizio dei vostri semidei."


IL PROTOCOLLO REGALE

Un individuo sveglio e consapevole sarebbe offeso dal seguente estratto, e lo vedrebbe come degradante e quasi irreale. Tuttavia, viene da un sito "informativo" che glorifica e trasuda le monarchie europee. In essa, il "resto di noi" sono indicati come "gente comune", e la decisione sovrana come "il più alto ordine degli esseri umani".

Non sto scherzando. Da qui il distaccamento tra lo sveglio e l'ipnotizzato.

Il sistema rigido di classe in Gran Bretagna definisce chiaramente la barriera invisibile che separa la monarchia dalla gente comune. Il protocollo Regale è il decoro standard della corte e strettamente imposto nel Regno. Si riferisce al flusso corretto dell'esercizio delle attività dei reali tra cui la formalità, la disciplina e lo stile di vita. Questo decoro è la guida di base per la gente comune su come trattare i membri della famiglia reale.

C'è anche una regola non scritta di "ordine di precedenza" per uomini e donne nel regno che tradizionalmente viene seguito. Nella gerarchia dei reali e nobili, i reali vengono prima nella sentenza sovrana come il più alto ordine degli esseri umani. La gente comune, compresi i membri della famiglia reale dovrebbero fare inchini e riverenze quando di fronte al sovrano e devono spostarsi leggermente indietro quando la sovrana si sta avvicinando. (Fonte)


ALTA STREGONERIA

L'accettazione di questo mondo illusorio di "far credere" è obbligatoria nel mondo di oggi. E 'integrato in non solo nelle favole ma in tutta la letteratura, il simbolismo di tutto il mondo e ovviamente, la moderna macchina dei media, come caratterizzato dall'oscuro "Magic Kingdom" di Disney e Hollywood, il rametto di Hollywood è la fonte stessa della "bacchetta magica".

La dissonanza cognitiva generata da personaggi dei cartoni animati spinge non solo la magia di manipolazione e la programmazione della mente attraverso le fiabe, ma il sesso promiscuo, la violenza grossolana e una miriade di altre culture-stupro nelle tematiche è travolgente ... che è l'intento preciso di questi manipolatori.

Alan Watt la riassume molto bene: (non è importante la seconda parte di questo video)





GLI ILLUMINATI GUIDANO LE MONARCHIE

E'noto che le famiglie regnanti del mondo sono della stessa linea di sangue. Per intento, con la promozione della dominazione insieme con la progettazione di accompagnamento sociale.

Se questo è difficile da digerire per voi, avete un sacco di ricerche da fare. Fateleo, ne vale la pena.

Questa cospirazione pianificata contro l'umanità è in vigore da millenni, ed è dilagata nel 1700 da un gruppo di coagulazione che è indicato come gli Illuminati. Il loro uso della regalità cosiddetta è stato generazionale.


PRECOGNIZIONE UGUALE ACCETTAZIONE

Tutta la mia premessa in questo breve articolo è che i controllori sarebbero coloro che hanno il potere per manipolare i media e gli eventi mondiali, come per nascondersi dietro facciate nella vostra faccia. Che si tratti di falsi leader politici o religiosi, ovviamente, l'uso di archetipi e il simbolismo, o semplicemente piani deviati, la razza umana lo è stato.

Il "diritto divino di governare" deve essere messo in discussione - da parte di tutti. È in sé un meccanismo imposto all'umanità per la sua sottomissione a soggetti malintenzionati.

Con l'educazione delle vostre menti ad identificare e accettare le favole, la storia falsa e la presunta venuta di modifiche progettate per farci vedere il mondo come vorrebbero che fosse, saremo una razza controllabile.

Dobbiamo resistere.

Non prendete dalle mie parole... c'è in abbondanza per fare delle ricerche.

E quando scoprirete cosa sta realmente accadendo, non rimanete seduti a guardare. Diffondete e fare la vostra parte.

Zen Gardner

maggio 04, 2011

L'assassinio di Bin Laden rituale occulto del May Day

E' in momenti come questi che si traccia una linea tra i pensatori critici e quelli che vengono fregati dalla tempesta di merda dei media, tra quelli che capiscono la complessità di una situazione e di chi preferisce non sapere, tra coloro che comprendono i motivi di fondo delle élite e quelli che vanno in strada cantando "USA! USA! ".

La sera del 1° maggio 2011, la dichiarazione di Barak Obama è stata un trionfo e una festa. Egli ha sostenuto che, con la morte di Osama Bin Laden, "giustizia è stata servita". Il giro dei media dopo l'annuncio è stato altrettanto celebrativo: "E 'un grande giorno per l'America e il mondo" ... "La più grande notizia dal 9/11" ... "Tutti ricorderemo esattamente dove eravamo quando abbiamo sentito questa notizia "... L'intero "evento" è stato artificiosamente gonfiato, esagerato e glorificato.

Può la morte di un uomo causare tale felicità e celebrazioni? Da quando siamo arretrati in un tale stato di barbarie? Perché lui ha perpetrato l'11 Settembre? Ha anche causato l'implosione dell'edificio WTC 7? Accidenti a te Osama e la tua squadra di ingegneri!



Vi risparmierò nel linguaggio che l'intero 9/11 (11 settembre) sia stato un "inside job", che io sappia la maggior parte dei lettori di questa pagina sono fin troppo consapevoli di ciò. E allora perché dovremmo preoccuparci se Bin Laden è morto o no? E' davvero morto? E' morto due anni fa? Chi lo sa veramente? Stiamo vivendo in un'epoca di eventi mediatici artificiali generati, messi in scena completamente. Perché la morte di Bin Laden è stata annunciata la sera del 1 ° maggio? E' stato il sacrificio richiesto...

Il 1 Maggio, o May Day, era considerato da diverse culture essere un giorno di festa importante - soprattutto nei circoli occulti a causa degli allineamenti celesti. Nella tradizione degli Illuminati, è considerato come il secondo giorno più importante dell'anno. In realtà l'Ordine degli Illuminati di Baviera è stato fondato il 1° maggio 1776.

Beltane
In Europa, è chiamata la festa di Beltane, una celebrazione gaelico antica della sessualità, fertilità ... e sacrifici di sangue.

"Presumibilmente, i sacrifici animali sarebbero stati fatti ogni Beltane per assicurare la fertilità dei loro raccolti, tuttavia, ogni cinque anni i Celti delle Highland avrebbero sacrificato gli esseri umani, in numeri costituiti da criminali condannati e prigionieri di guerra. Essi dovevano essere sacrificati dai Druidi, anche se le modalità della loro morte avrebbe potuto variare. Molti sarebbero stati presumibilmente colpiti con le frecce, ma le descrizioni delle cerimonie Gaulish Celtiche li vogliono essere bruciati vivi in enormi pupazzi di vimini".
fonte


Le orgini del festival Beltane si possono far risalire alla celebrazione del Dio sumero Enlil - noto come Baal. Il nome di Beltane (pronunciato "B'yal-t'n") si dice provenire dalla parola Baal. La festa di Beltane è stata celebrata in modi molto simili ad antichi rituali di Baal.

"Nella tradizione medio-orientale, Baal è stato ucciso e scese negli inferi, dopo di che era stato restituito alla vita da parte dei poteri di sua sorella-amante, Anat. Baal è dunque associato con i cicli stagionali e l'arrivo della primavera e dei raccolti. Ciò si è riflesso nel festival Beltane, culminato con il matrimonio simbolico del Dio inverno e la Dea primavera (o il Re Inverno e la Regina Maggio). La Regina Maggio, nei festival, era figura della madre terra. La parola Baal significa signore o marito.  Nell'accoppiamento di Re Inverno e Regina Maggio, terra e cielo sono stati riuniti, e la fertilità e la vita sono state simbolicamente riaccese negli animali, nelle persone e nella natura ".

- Jane Adams, The Selected Papers of Jane Adams

"Attraverso l'analogia e attraverso la convinzione che si possono controllare o convogliare le forze della natura attraverso la pratica della magia, magia particolarmente partecipe, la sessualità potrebbe caratterizzare una parte del culto del Baʿal e ʿAshtarts. Allusioni post esilio al culto di Ba ʿal Pe'or suggeriscono prevalenza delle orge. Sulle cime di colline e montagne fiorì il culto dei donatori dell'aumento, e "sotto ogni albero verde" è stato praticato il libertinaggio che si è tenuto a garantire l'abbondanza dei raccolti. Il sacrificio umano, di bruciare l'incenso, esercizi violenti ed estatici, atti cerimoniali di inchinarsi e baciare, la preparazione di dolci sacri (vedi anche Asherah), appaiono tra i reati denunciati dai profeti dopo l'esilio e mostrano che il culto di Baʿal (e ʿ Ashtart) include elementi caratteristici del culto che si ripete in varie parti del mondo semitico (e non semitico), anche se collegati ad altri nomi ".

-W. Robertson Smith and George F. Moore, Baal

Antiche credenze e rituali sono una parte intricata delle pratiche occulte degli Illuminati di oggi. Come il loro simbolismo e modus operandi si sta lentamente infondendo nella società, i loro precedenti rituali segreti sono condotti su scala di massa, dove la popolazione generale diventa testimone ignara e partecipe delle loro feste occulte.

In conclusione

I Mujaheddin sono stati reclutati e formati alla fine degli anni '70 da Zbigniew Brzezinski, l'United States National Security Advisor di Jimmy Carter (Brzezinski è oggi consigliere per la politica principale di Obama). Il gruppo militare fu addestrato dagli Stati Uniti al fine di respingere le forze russe dall'Afghanistan. Bin Laden è stato addestrato dalla CIA per combattere i comunisti e i talebani sono un prodotto secondario di questo fabbricato movimento statunitense.

Dalla caduta dell'Unione Sovietica, Bin Laden e i suoi talebani sono serviti a una nuova agenda: l'invasione dei principali paesi del Medio Oriente con il pretesto di una "guerra al terrore". Nel 2001, circa 15 minuti dopo che il secondo aereo colpì il WTC, l'immagine di Bin Laden è stata mostrata in televisione. Egli diventerà il Patsy ideale e il nemico ideale dell'amministrazione Bush. Questo capro espiatorio ha permesso l'invasione indiscussa dell'Afghanistan, dell'Iraq e anche l'emanazione dell'aberrazione della libertà chiamata Patriot Act.

Nel 2011, l'utilità di Bin Laden per l'Agenda ha fatto il suo corso e l'amministrazione Obama aveva bisogno di un exploit per incrementare i propri rating di sondaggio per le prossime elezioni. Di conseguenza, il 1° maggio 2011, la morte di Bin Laden è stata annunciata con trionfo e giubilo. Attraverso le reti CNN, NBC, CBS, ABC e FOX, milioni di telespettatori hanno gioito per la morte di uomo nella stessa materia in cui culture antiche si rallegrarono l'offerta di sacrifici umani a Baal. In una stupida, politicizzata e "Illuminati-sed" versione del Festival Beltraine, le masse hanno celebrato il sacrificio rituale di un uomo e, senza nemmeno rendersene conto, partecipavano in una delle festività più importanti degli Illuminati.

marzo 17, 2011

Illuminati Card Game, la carta dei disastri combinati.

Un'altra coincidenza impressionante delle "Illuminati Cards Game" il gioco da tavolo del 1995? Ci sono diversi thread su questo argomento a proposito dei messaggi profetici nascosti in questo gioco di carte: ricorderete la carta delle Torri Gemelle, il Pentagono, il disastro del Golfo del Messico (Oil spill card) ed altre ancora più inquietanti ma, come al solito, la verità forse, è nei dettagli.

Si prega di guardare con attenzione la famigerata "Combined Disaster" Card e confrontarla...

Il Big Ben:
 A prima vista la torre distrutta nella carta sembra essere il Big Ben di Londra, ma ad un esame approfondito si possono notare notevoli differenze con la torre londinese. Non credo che la torre nella carta possa essere il Big Ben..

Vediamo ora la torre dell'orologio di Wako a Ginza, Tokio:

Come si evince dai dettagli è impressionante la somiglianza di questa torre con quella raffigurata nella carta. Solo una coincidenza, certamente... solo una strana terribile ed impressionante coincidenza.
Chi ha familiarità con queste carte potrà supporre che la "Combined Disaster" card si riferisca a ciò che sta accadendo in Giappone in questo momento... escludendo naturalmente la "Nuclear Accident" card.

Fonte: ATS